...

February 10, 2006 / No comments:

SONO: Fuori Posto.
VOGLIO: Essere pienamente donna.
HO: Un nuovo cammino.
DESIDERO: Ammalarmi di follia.
ODIO: Non so odiare.
MI MANCA: Il suo parlare interrottamente senza poi dire nulla.
TEMO: Di arrivare a perdere completamente il controllo della realtà.
SENTO: Il vuoto dentro me.
CERCO: Nuove strade da percorrere.
MI CHIEDO: Come sia possibile che dopo tutto questo tempo io sono ancora persa di te Yuri... Mi manchi.
RIMPIANGO: Il tempo perduto.
NON SONO: nè i miei pensieri nè le mie senzazioni.
BALLO: Con l’illusione di te tra le mie braccia.
CANTO: In auto con gli amici.
PIANGO: Per tutte le emozioni belle o brutte.
NON SEMPRE SONO: Soddisfatta del mio aspetto fisico.
SCRIVO: Qualunque cosa e dovunque.
HO VINTO: Il viaggio della vita che è appena cominciato.
HO PERSO: La testa per un cervello.
HO BISOGNO: di una spalla amica.
DOVREI: Finire i miei appunti
MIO PADRE PENSA CHE SONO: Tristemente fragile.
MIA MADRE PENSA CHE SONO: Incazzata, dannatamente acida, semplicemente da ricovero.
IL MIO RAGAZZO PENSA CHE SONO: Una stronza incredibile, gelida e fredda...
NESSUNO SA CHE: Ho sempre cercato "TE"  in ogni uomo che ho incontrato...

Amo troppo i Simple Plan..
Mi sono innamorata delle loro canzoni.
Forse perchè i testi sono uguali ai miei pensieri.
Sono simili a quello che mi sta capitando in questo periodo.
Mi sa tanto che tra poco mi faccio pure il cd e me li ascolto anche a scuola.
Ogni volta che li ascolto mi sento qualcosa dentro, una voglia pazzesca di spaccare il mondo.
In questo periodo sono gli unici che mi fanno sentire così.
INSOMMA MI FANNO STAR BENE.
.GRAZIE RAGAZZI.

LO STILE NASCE DAL CARATTERE DI UNA PERSONA NON PER MODA.
NON SONO FATTO DI VETRO.
MA ASCOLTO QUELLO CHE MI SENTO DENTRO!!!

Credo che queste parole sono verissime.
Io sto bene per come sono, non per come voglio apparire.
Ascolto tutta la musica ma ultimamente solo i generi musicali che mi emozionano.
Che mi fanno stare bene.
Che in quel determinato momento mi facciano capire qualcosa.
Che mi diano una forza incredibile dentro.
Che mi facciano capire che sono VIVA.

Apro una piccola parentesi quadrata:
[.L’ignoranza regna sovrana.]
Questa piccola e generale frasetta descrive pienamente una situazione.
Constantemente descritta in maniera giudicatoria da un essere disprezzante caduto disgraziatamente tra noi comuni mortali.
Vedo che a qualcuno rode essere stato lasciato.
Ma forse ha capito che alla sottoscritta non le frega un beato belin di lui.
Alla fine quello che scrivi sulle porte del bagno mi fa capire quanto sei infantile e bambino.
E io non mi abbasso a certi livelli demenziali.
Anzi, mi faccio non una ma ben due grosse risate.
Perchè essere chiamata troia da te è solo un complimento.
Bravo bambino clap clap.
[E qui chiudo la piccola parentesi quadrata.]

Alla fine non volevo scrivere niente su questa determinata persona.
Perchè per me vale meno che zero.
Però dato che questo sito l’ho creato anche per sfogarmi.
Dovevo in qualche modo tirarlo fuori.
= __________SNIFF =
.Ok mi son ripresa.